WSBK Assen 2017-Fantastica pole di Rea ad Assen

Il nord-irlandese ha siglato il nuovo record nella Tissot Superpole 2 ed è in prima fila con Sykes e Davies

Il campione del mondo in carica Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) ha ottenuto una superba pole position all’ Acerbis Dutch Round nella Tissot Superpole 2 con un giro in 1’33.505 sul TT Assen Circuit, precedendo Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) e Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati).
Il tempo di Rea è diventato il nuovo record della pista olandese, dove va a sostituire quello siglato da Loris Baz nel 2014, che ha migliorato di 0.852s. Così il nord-irlandese ha conquistato la sua terza pole del 2017 continuando il suo buon momento in campionato.
Anche Sykes è stato autore di un grande giro e si è qualificato secondo in 1’33.715 nonostante i recenti disturbi fisici.
Davies è stato invece il terzo pilota più veloce, a quasi un secondo dal tempo di Rea. E proprio con lui ha avuto da discutere verso la fine della sessione, mentre stava facendo un giro veloce e sostiene di esser stato rallentato dalla sua Kawasaki. I due ne hanno poi parlato al parco chiuso, guardate qui.
In terza fila ci sono i due italiani Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia) e Marco Melandri (Aruba.it Racing – Ducati) quarto e quinto rispettivamente, con l’irlandese Eugene Laverty (Milwaukee Aprilia).
Xavi Fores (BARNI Racing Team) aprirà la terza fila, davanti al pilota di casa Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) e a Jordi Torres (Althea BMW Racing Team).
Nicky Hayden (Red Bull Honda World Superbike Team), Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse) e Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) scatteranno dalla quarta fila in Gara1.
Fores e Hayden sono stati i due piloti che hanno superato la Superpole 1 e lo spagnolo ha preceduto l’americano per 76 millesimi. Randy Krummenacher (Kawasaki Puccetti Racing), invece, ha concluso terzo mancando il passaggio alla Superpole 2 per poco meno di un decimo.
Copyright © 2017 Dorna WorldSBK. All rights reserved.