WSBK 2019 -Bautista in pole in Argentina davanti a van der Mark!

I tempi migliori sono stati registrati a inizio sessione; tante sorprese sulla griglia del WorldSBK!

 

Il Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike 2019 vive il suo penultimo round dell’anno in Argentina sul Circuito San Juan Villicum. Nel sabato della Tissot Superpole (e poi di Gara 1) la pole si è decisa su una pista pulita e sotto il sole battente ed è andata ad Alvaro Bautista (ARUBA.IT Racing – Ducati) in una sessione in cui in molti non hanno optato per le gomme da qualifica.
A inizio sessione i piloti sono scesi in pista con cautela a causa delle condizioni che hanno dovuto affrontare con il tracciato ancora sporco in alcuni punti. Loris Baz (Ten Kate Racing – Yamaha), è stato protagonista di un brutto highside all’ultima curva, rialzandosi in buone condizioni ma trovandosi in coda già nelle prime fasi della Tissot Superpole. Dopo i dieci minuti inaugurali, Alvaro Bautista era in testa davanti a molte sorprese come Alessandro Delbianco (Althea Mie Racing Team), sesto, e a Leon Camier (Moriwaki Althea Honda Team), ottavo. Il pilota di casa Leandro Mercado (Orelac Racing VerdNatura) non ha potuto compiere neanche un giro a causa di problemi tecnici che lo faranno partire dal fondo della griglia.
A circadieci minuti dalla fine, Bautista era ancora in testa davanti a Michael van der Mark (Pata Yamaha WorldSBK Team) e a Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK). Dopo essere stato il migliore nella FP3, Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing) era in quarta posizione, seguito da Alex Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team).
L’ordine è rimasto immutato, con Bautista che dunque è tornato in pole dall’ultima volta ad Assen e lo ha fatto alla sua prima volta a San Juan, davanti a Michael van der Mark – secondo – e ancora in prima fila. Jonathan Rea ha provato a strappare la pole allo spagnolo all’ultimo giro ma senza riuscirci.
Quarto e primo pilota Indipendente è Toprak Razgatlioglu. Alex Lowes ha chiuso quinto ed entrambe le Pata Yamaha sono nei primi cinque, mentre Michael Ruben Rinaldi (BARNI Racing Team), sesto, si è assicurato la seconda fila consecutiva per la seconda volta.
Chaz Davies aprirà la terza fila con il gallese che precede la grande sorpresa del fine settimana Alessandro Delbianco (Althea Mie Racing Team) alla sua miglior Superpole di tutto il 2019. Delbianco partirà davanti alla coppia delle GRT Yamaha WorldSBK formata dal Campione del Mondo uscente WorldSSP Sandro Cortese e dal poleman 2018 a San Juan, Marco Melandri.
Grandi nomi sono fuori dai primi dieci, tra cui troviamo il Campione del Mondo WorldSBK 2013 Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) che è 13° : la sua ultima assenza dalle prime due file risaliva al 2015 a Magny-Cours. Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK) scatterà dalla 14^ casella al suo debutto in Argentina, mentre Loris Baz è solo 18°.
Questi sono i primi sei piloti dopo la Tissot Superpole, per tutti i risultati completi clicca qui! 
1.)    Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati) 1’40.771
2.)    Michael van der Mark (Pata Yamaha WorldSBK Team) +0.125
3.)    Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.140
4.)    Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing) +0.463
5.)    Alex Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team) +0.637
6.)    Michael Ruben Rinaldi (BARNI Racing Team) +1.290
Copyright © 2017 Dorna WorldSBK. All rights reserved.