WSBK 2019 -Bautista conquista la vittoria in Gara 1 a San Juan!

Grande passo per lo spagnolo che torna sul gradino più alto del podio.

 

La gara di apertura del Motul Argentinean Round sul Circuito San Juan Villicum è stata molto emozionante nella seconda volta del WorldSBK in Sud America. Lotta molto accesa in testa tra quattro piloti che hanno vinto in questo 2019, con Alvaro Bautista (ARUBA.IT Racing – Ducati) che si è messo dietro tutti a San Juan.
Subito dopo il via è stato Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) a prendere il comando davanti ad Alvaro Bautista alla curva 1, ma Michael van der Mark (Pata Yamaha WorldSBK Team) ha approfittato del quasi contatto tra i due per passare in testa alla gara. Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing) è andato molto vicino a toccare van der Mark che sarà il suo compagno di squadra nel 2020. Alex Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team) si trovava in quinta posizione mentre Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) è risalito presto in sesta.
I quattro in testa hanno iniziato a lottare tra loro, con Bautista in grado di imprimere un ottimo ritmo senza però riuscire a staccare Jonathan Rea. Sorpassi e controsorpassi tra i due in testa alla classifica piloti, con la Ducati di Bautista forte in rettilineo ma la Kawasaki di Rea era superiore allo spagnolo in tutte le curve. Dietro c’erano Razgatlioglu e van der Mark, mentre Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK) ha iniziato a perdere contatto.
A 16 giri dalla bandiera a scacchi, Michael van der Mark ha cominciato a staccarsi dai primi tre mentre il passo si faceva più intenso, con Bautista che ha iniziato a far registrare giri veloci su giri veloci e due tornate dopo è stata la volta di Razgatlioglu. Jonathan Rea è rimasto con lo spagnolo, rimanendo sulla coda di Bautista per alcuni giri ma poi il cinque volte Campione del Mondo non ha più potuto tenere il passo dello spagnolo.
Nel frattempo, Tom Sykes si era staccato come anche nel caso di Alessandro Delbianco (Althea Mie Racing Team), partito ottavo, sceso in decima posizione e in lotta con il pilota di casa Leandro Mercado (Orelac Racing VerdNatura). Dietro di loro Michael Ruben Rinaldi (BARNI Racing Team) ha avuto grossi problemi che lo hanno portato a rientrare ai box prima di fare ritorno in pista.
Alex Lowes è stato ripreso da Leon Haslam. La lotta tra i due dalle firme sui contratti si è spostata in pista, anche se la sensazione è stata che il “Razzo tascabile” ne avesse di più rispetto a Lowes nelle fasi finali, arrivato però quinto al traguardo.
Bautista al comando, Rea saldamente secondo, Razgatlioglu terzo. Il nordirlandese ha commesso errori, soprattutto alla curva 6 permettendo al turco di rifarsi sotto. Ma nessuno è riuscito a riprendere un incredibile Bautista, che è tornato alla vittoria dopo aver mancato l’appuntamento a Magny-Cours. Jonathan Rea ha chiuso secondo resistendo al ritorno di Razgatlioglu. Il turco è così il miglior Pilota Indipendente del 2019. Quarto un determinato Michael van der Mark davanti al compagno di squadra Alex Lowes.
Sesto posto per Leon Haslam che è calato negli ultimi giri mentre Tom Sykes, la migliore delle BMW è arrivato settimo davanti a Jordi Torres (Team Pedercini Racing), secondo pilota Indipendente. Nona piazza per Leandro Mercado per la gioia del pubblico di casa, dopo aver saltato la FP3 e la sessione della Tissot Superpole. Secondo arrivo tra i primi dieci in stagione per un eccezionale Alessandro Delbianco e la sua Honda: tutte e cinque le case costruttrici hanno quindi chiuso nella top ten.
Prima della partenza della gara c’è stata una divisione sui piloti in merito alle condizioni della pista che presentava polvere sul tracciato. I piloti che elenchiamo hanno scelto di non prendere parte alla gara e quindi solo in 12 sono arrivati sotto la bandiera a scacchi in Gara 1. Non hanno preso il via Chaz Davies (ARUBA.IT Racing – Ducati), Sandro Cortese (GRT Yamaha WorldSBK), Marco Melandri (GRT Yamaha WorldSBK), Leon Camier (Moriwaki Althea Honda Team), Ryuichi Kiyonari (Moriwaki Althea Honda Team) ed Eugene Laverty (Team Goeleven).
Questi sono i primi sei piloti arrivati al traguardo in Gara 1, per tutti i risultati clicca qui! 
1.)    Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati)
2.)    Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK)
3.)    Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing)
4.)    Michael van der Mark (Pata Yamaha WorldSBK Team)
5.)    Alex Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team)
6.)    Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK)
Copyright © 2017 Dorna WorldSBK. All rights reserved.