WSBK 2018 Sensazionale Laverty conquista pole e record a Portimao

L’irlandese comanda la prima fila, con lui Rea e Melandri 

Eugene Laverty (Milwaukee Aprilia) ha conquistato la prima Tissot Superpole dal 2013, solo la terza della carriera, con l’incredibile giro in 1’40.705 all’Autodromo Internacional do Algarve. Il Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike è tornato in pista per la prima gara dopo la pausa estiva ed il pilota Aprilia scatterà davanti a tutti in Gara 1, davanti a Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) e Marco Melandri (Aruba.it Racing – Ducati). I due erano stati i più rapidi nelle prove libere di venerdì.

Il primo a far segnare un crono nella Superpole 2 è stato l’altro pilota in sella alla RSV4, Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia), passato dalla Superpole 1 e andato in testa all’inizio. Il record di 1’42.360 conquistato da Tom Sykes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) nel 2013 era già in pericolo e gli ultimi minuti di sessione lo hanno confermato. I primi otto piloti sono scesi sotto questo tempo, compreso il britannico, che fino ad oggi deteneva il record.

Rea è stato il primo a scalzare Savadori, andando in testa con sei decimi di vantaggio e sbriciolando il record del compagno di squadra; ma il dominio è durato pochi secondi, perché Laverty ha tagliato la linea del traguardo con un vantaggio di altri 60 centesimi e diventando il sesto poleman del 2018.

Melandri era alle calcagna ed è apparso più veloce dell’irlandese nei primi tre settori. Ma ha perso il vantaggio nel quarto e partirà così dall’ultima casella della prima fila, mentre Savadori è quarto.

Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) rappresenta la quarta moto diversa nelle prime cinque posizioni, mentre il compagno di squadra Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) è caduto all’ultima curva del giro cronometrato ed in Gara 1 scatterà dalla 12ª posizione della griglia.

Sykes è sesto davanti a Xavi Fores (Barni Racing Team), settimo. Loris Baz (GULF Althea BMW Racing Team), passato dalla Superpole 1, conquista l’ottava casella, mentre Jordi Torres (MV Agusta Reparto Corse) è nono. Toprak Razgatlioglu (Kawasaki Puccetti Racing) chiude la top 10. Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati), second in campionato, non è riuscito a superare la Superpole 1 dopo le difficoltà del venerdì. In Gara 1 partirà dalla 14ª casella, in quinta fila.

Copyright © 2017 Dorna WorldSBK. All rights reserved.