WSBK 2018 – Kawasaki vince il titolo costruttori per il quarto anno consecutivo

Il costruttore giapponese conquista la corona ancora una volta

Mancano ancora tre gare alla fine del Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike e Kawasaki ha conquistato il titolo costruttori per il quarto anno consecutivo a margine di una stagione dominata. Il titolo 2018 non è mai stato a rischio, avendo terminato tutte le gare in prima o in seconda posizione, tranne in due occasioni.

Sette piloti sono scesi in pista e hanno ottenuto punti per il costruttore giapponese che, con un totale di 520 punti, batte il rivale più diretto, Ducati, con 92 punti di vantaggio. Nonostante le sfide affrontate per il nuovo regolamento del 2018, i piloti sono saliti in sella alle ZX-10RR e hanno stupito con grandi prestazioni e la squadra Kawasaki Racing Team WorldSBK ha dominato ancora una volta. Ma non è stato solo il KRT ad essere salito sul podio, ne vanta uno anche Toprak Razgatlioglu (Kawasaki Puccetti Racing), secondo a Donington Park.

Kawasaki ha debuttato nel WorldSBK nel 1988 ed è salita regolarmente sul podio negli anni ‘90 e nei primi anni 2000, ma non è mai riuscita a conquistare il titolo costruttori fino a quando non sono arrivati Tom Sykes e Jonathan Rea. Con 376 podi, 125vittorie, 120 giri veloci e 80 pole position totali, Kawasaki sta davvero lasciando il segno nel WorldSBK. La prima vittoria è arrivata all’Hungaroring nel 1988 grazie al francese Adrian Morillas e gli anni ’90 sono iniziati con il successo di Scott Russell. Ma i grandi risultati sono arrivati da quando Tom Sykes è approdato nel 2012. Da quel momento non si è più fermata.

Un altro britannico ad aver aggiunto successi è Jonathan Rea, che si è unito al team nel 2015 e ha battuto record ovunque è andato. Sykes ha riportato Kawasaki al trionfo, ma Rea è stato in grado di aumentarli ed il duo inglese ha dato prova di essere molto forte. Hanno portato in vetta al mondo la Kawasaki nel 2015, nel 2016 e nel 2017, sono stati dei Ninja sulle Ninja.

Il 2018 ha presentato sfide e difficoltà, ma le moto verdi si sono impegnate al massimo per superarle. I fan hanno visto le ZX-10RR sul podio 29 volte, con 16 vittorie e 7 pole position…e mancano ancora due Round! Accanto a Sykes e Rea, anche Razgatlioglu ha iniziato ad emergere salendo sul podio varie volte e le vittorie continuano ad arrivare per i piloti KRT.

In quanto a numero di vittorie totali, Kawasaki ha superato Honda e punta a batterla anche nel record di podi, eguagliandola già con il titolo di questa stagione. Mancano tre gare e ci sono 75 punti in palio, riusciranno a finire la stagione migliorando ancora? Il prossimo anno qualcuno riuscirà a fermare le verdi?

Copyright © 2017 Dorna WorldSBK. All rights reserved.