WSBK 2018 – ASSEN -Alex Lowes vola e conquista la prima pole nel WorldSBK

In griglia di partenza ad Assen troviamo quattro moto diverse nelle prime quattro posizioni

Tutti gli occhi erano puntati sul suo compagno di squadra, ma è stato Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) a brillare in questo sabato olandese, conquistando la prima Tissot Superpole dopo cinque anni nel Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike.

Lowes è il quarto pilota ad ottenere la Superpole 2 nelle quattro gare di questa stagione e Yamaha è il terzo marchio a conquistarla, dopo KRT e Ducati. Infatti, nelle prime quattro posizioni di oggi troviamo quattro moto differenti. Il pilota britannico ha completato il suo giro proprio prima della bandiera a scacchi, volando davanti a Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK). Rea aveva dominato la maggior parte della sessione, ma come ieri, in cui ha perso il miglior tempo a causa di una Yamaha negli ultimi minuti delle prove libere, anche oggi non è riuscito a prendersi la prima posizione, partendo alle spalle di Alex Lowes, per un uno-due britannico.

Completa la prima fila Xavi Fores (Barni Racing Team), risalito da un venerdì calmo con il terzo tempo nella Superpole. Il pilota spagnolo partirà da un’ottima posizione dopo una deludente Gara 2 a MotorLand Aragon ed è ancora una volta il miglior pilota indipendente sulla griglia.

Apre la seconda fila con il miglior risultato in qualifica della stagione Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia), che ha concluso la sessione con il quarto tempo, dimostrando che il suo passo di ieri non era una coincidenza. Accanto a lui sulla griglia per Gara 1 ci sarà marco Melandri (Aruba.it Racing – Ducati), quindi, mentre Tom Sykes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) è sesto ed ancora non è riuscito a battere il record di Superpole.

Michael can der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) si era portato davanti a tutti nelle FP3 di ieri, ma non è riuscito a tornare in vetta nella Superpole di oggi e dovrà combattere partendo dalla settima posizione per conquistare la vittoria davanti al suo pubblico. Alle sue spalle, Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) sembra non essere riuscito a risolvere i problemi di ieri e partirà dall’ottava posizione.

Nono è Jordi Torres (MV Agusta Reparto Corse), che completa la terza fila. Loris Baz (GULF Althea BMW Racing Team) e Toprak Razgatlioglu (Kawasaki Puccetti Racing), che si erano qualificati nella Superpole 1, partiranno dalla quarta fila, davanti a Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Junior Team), che non è riuscito a replicare il passo di ieri e scatterà dalla dodicesima casella.

Copyright © 2017 Dorna WorldSBK. All rights reserved.