WSBK 2016 – Sykes conquista la pole a Phillip Island

Il campione 2013 ha fatto sua la prima Superpole del 2016 sfidando Giugliano e Rea, che lo affiancano in prima fila.

Dopo il successo di Sylvain Guintoli nella prima giornata di prove libere, l’altro pilota Yamaha Alex Lowes è stato il più veloce nella Superpole 1 assicurandosi quindi il passaggio alla Superpole 2 per lottare per le posizioni migliori della griglia di partenza. Con lui, anche il pilota del team Althea BMW Jordi Torres si è guadagnato il passaggio al secondo turno e anche lui è riuscito a diminuire il distacco dal suo compagno, Reiterberger, dimostrando la competitività della moto tedesca.
Davide Giugliano è stato il più veloce per la maggior parte della prima metà della sessione di Superpole 2, dove si è trovato a sfidare lo stesso Guintoli. Quando mancavano 5 minuti alla fine Markus Reiterberger e Chaz Davies sono stati i primi impegnati nel giro lanciato, con il pilota Ducati che ha preso la testa della classifica al suo primo tentativo. Successivamente sono arrivati i giri più veloci e c’è stata la sfida tutta Kawasaki tra Sykes e Rea con il pilota dello Yorkshire che ha conquistato il giro record con il crono di 1’30.020 davanti a Davide Giugliano per soli 78 millesimi e al campione in carica, a cui ha dato il primo assaggio di questo 2016. Dopo un venerdì che ha visto la Ducati più lenta del previsto, la prima fila conquistata da Giugliano e il poco ritardo registrato è un fantastico risultato per gli appassionati della casa italiana, che mostra come la Ducati rappresenti, ancora una volta, una vera minaccia per il titolo.
Il campione in carica Jonathan Rea inizierà a difendere la corona dalla prima fila della griglia, dopo aver terminato la sessione con solo un decimo e mezzo di ritardo dal tempo della pole position, del compagno di squadra Sykes. Rea ha chiuso la sessione appena davanti a entrambi i piloti Yamaha: la prima Superpole del produttore giapponese, tornato nel WorldSBK con la YZF R1, vede qualificarsi Sylvain Guintoli e Alex Lowes in quarta e quinta posizione, e a completare la seconda fila ci pensa l’olandese Michael Van Der Mark, davanti alla leggenda della MotoGP Nicky Hayden, settimo, che è davanti al Campione di STK1000 Lorenzo Savadaori, grande sorpresa di questa sessione, il pilota Aprilia più veloce con l’ottavo tempo.
Chaz Davies, che era un po’ frustrato ieri con il suo passo gara, inizierà il primo round del 2016 dal nono piazzamento, con il gallese che proverà a inscenare una sfida spettacolare per la vittoria, come lo scorso anno a Phillip Island.
I più veloci piloti di BMW, Markus Reiterberger e Jordi Torres, sono verso la fine della classifica della Superpole 2, con un impressionante rookie Reiterberger che inizierà la sua prima gara in undicesima posizione, vicino al suo compagno di squadra Jordi Torres, che corre dopo aver rimediato un piccolo infortunio nei test di pre-campionato e si è assicurato per questo week end la dodicesima casella dello schieramento.
Più tardi, le luci si spegneranno per la prima gara della nuova era WorldSBK e le chiacchiere saranno a zero!
Copyright © 2016 Dorna WorldSBK
All rights reserved.