SBK® Aragón Round – Tom Sykes poleman ad Aragon

Kawasaki è riuscita a conquistare ancora una volta la pole position.

La Tissot-Superpole è iniziata alle 10:30 sul circuito del Motorland Aragon con un cielo limpido e soleggiato. Nella prima sessione i piloti dell’Althea Racing Team, Jordi Torres e Markus Reiterberger, sono stati protagonisti e hanno duellato con Sylvain Guintoli, mettendo a segno gli stessi tempi che avevano fatto registrare nel terzo turno di prove libere. Alla fine, i due piloti che hanno ottenuto l’accesso alla Superpole 2 sono stati lo spagnolo Jordi Torres e il francese della Yamaha Sylvain Guintoli.
Nella seconda sessione, il primo a fare il giro veloce è stato Jonathan Rea, che è stato poi rapidamente scalzato dalla prima posizione, fino ad arrivare all’ottava. In circa 10 minuti ci sono stati cinque diversi produttori nella top 5 e la BMW di Torres è rimasta in seconda posizione, preceduta solo dalla Ducati di Chaz Davies.
Durante gli ultimi minuti della Superpole 2 si è definita la griglia di partenza, e Sylvain Guintoli ha avuto una prestazione straordinaria conquistando il secondo miglior tempo, dietro solo a Tom Sykes che ha addirittura fatto il record del circuito in 1’49.374. La prima fila è completata da Alex Lowes, che ha portato davanti anche la sua Yamaha facendo conquistare una grande doppietta alla casa dei tre diapason.
Apre la seconda fila la Ducati di Chaz Davies, seguito dal campione del mondo in carica Rea e dal compagno di squadra Davide Giugliano. Il pilota della MV Agusta Leon Camier ha ottenuto il settimo tempo, davanti ai due piloti di casa Jordi Torres e Xavi Forés, mentre la coppia Honda ha ottenuto la quarta fila. Nicky Hayden scatterà dalla decima casella, seguito dal compagno di squadra Michael Van Der Mark che è incappato in una scivolata durante il turno, perdendo così la possibilità di migliorare. Dodicesima piazza per Lorenzo Savadori, pilota del team IodaRacing, su Aprilia.
 Copyright © 2016 Dorna WorldSBK
All rights reserved.