Rea centra la terza doppietta stagionale ad Imola sbk

Battuto di nuovo Sykes, primo podio in WorldSBK per Torres.

Un inarrestabile Jonathan Rea ha condotto la sua ZX-10R ufficiale al traguardo di gara 2 in prima posizione, completando così all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola la sua terza doppietta in stagione, la quinta in carriera, portando così il numero di successi di quest’anno a otto, su dieci gare disputate. In quella che era la sua 150esima gara nella categoria, il pilota originario di Ballymena è scattato in modo perfetto dalla terza casella di partenza, transitando in prima posizione alla variante “Tamburello” e non cedendo il comando fino alla bandiera a scacchi.

Niente da fare nuovamente per Tom Sykes, che ha provato nuovamente a stare dietro al compagno di squadra salvo poi dover rinunciare alle ambizioni di successo, chiudendo però con un ulteriore solido secondo posto davanti ad un Jordi Torres (Aprilia Racing Team – Red Devils) ben staccato dalla coppia di testa ma comunque in grado di conquistare il primo podio della sua giovane carriera in WorldSBK.

Quarto alla bandiera a scacchi è Davide Giugliano (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team), a precedere i connazionali Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia) e Matteo Baiocco (Althea Racing Ducati), con Roman Ramos (Team Go Eleven Kawasaki), Leandro Mercado (Barni Racing Ducati), Michel Fabrizio (Althea Racing Ducati) and Alex Lowes (Voltcom Crescent Suzuki) a completare la top-10

Weekend da dimenticare per Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team), fermato nuovamente da un problema tecnico, mentre per Leon Haslam (Aprilia Racing Team – Red Devils) e Michael van der Mark (Pata Honda World Superbike) i ritiri sono stati dovuti a cadute, con l’olandese di casa Honda finito per terra alla Rivazza 1, nel corso dell’ottavo giro, per un contatto con Torres.