Pole all’ultimo secondo per Davide Giugliano a Portimao

Il pilota Ducati ha la meglio su Sykes e Davies, caduta per Rea che scatterà dall’ottava posizione.

Davide Giugliano (Aruba.it Racing – Ducati Superbike) ha conquistato la prima casella dello schieramento di partenza per le due gare del settimo round della stagione 2015 WorldSBK, in programma domani all’Autodromo do Algarve di Portimao, Portogallo. Il crono di 1’41.764, sebbene di quasi quattro decimi più lento del best lap della pista di Tom Sykes (2013), è stato rapido quanto basta per il romano, che conquista quindi la quinta partenza al palo della carriera nel Mondiale Superbike, la seconda della stagion, precedendo di 116 millesimi proprio il pilota KRT.

Completa la prima fila l’altro portacolori ufficiale Ducati, Chaz Davies, terzo a precedere un ottimo Alex Lowes (Voltcom Crescent Suzuki), promosso al secondo turno grazie un gran giro in Superpole 1, Leon Haslam (Aprilia Racing Team – Red Devils), non in grado di sfruttare la gomma da tempo, Matteo Baiocco (Althea Racing Ducati) e Sylvain Guintoli (Pata World Superbike Team), attuale campione in carica e in netto miglioramento dopo i buoni segnali di Donington.

La notizia di giornata è stata, senza dubbio, la caduta che ha visto protagonista Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team), scivolato a grande velocità, nel corso del secondo giro lanciato, all’uscita della curva 2. Per l’attuale leader della classifica si tratta del primo errore di una stagione fino ad ora quasi partenza, che lo relega all’ottava posizione di partenza.

Nona posizione per Jordi Torres (Aprilia Racing Team – Red Devils), ancora non a suo agio con lo pneumatico da tempo, mentre in terza fila scatteranno Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia), Leandro Mercado (Barni Racing Ducati) e David Salom (Team Pedercini Kawasaki).