MOTUL FIM Superbike World Championship 2017 Phillip Island-Rea conquista un’incredibile pole position

In prima fila anche Sykes e Melandri

Dopo aver assistito alla prima Superpole 1 del MOTUL FIM Superbike World Championship 2017 sul circuito di Phillip Island, dove a ottenere i due tempi più veloci sono stati Leon Camier, portacolori della MV Agusta, e Michael van der Mark, sulla sua nuova Yamaha, sono scesi in pista i piloti che hanno disputato il secondo e decisivo turno di qualifiche.

La sfida alla pole position è stata soprattutto tra i due piloti del Kawasaki Racing Team ed è stato il campione del mondo in carica ad aver ottenuto il crono più competitivo in 1.29.573 firmando anche il nuovo straordinario record della pista. Per soli 32 millesimi Tom Sykes partirà dalla seconda casella di partenza, in Gara1, e a completare la prima fila c’è un ottimo Marco Melandri (Aruba.it Racing – Ducati).

Tornato nel campionato dopo due anni di stop, l’italiano ha saputo fare un grande giro fermando il cronometro sull’1.29.734 assicurandosi la prima fila importante per la prima manche. Il suo compagno di squadra Chaz Davies, invece, aprirà la seconda fila che sarà completata da Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) e un buon Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia).

In terza fila troviamo Jordi Torres (Althea BMW Racing Team), Xavi Fores (BARNI Racing Team) e Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse), mentre seguono Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team), Nicky Hayden (Red Bull Honda World Superbike Team) e Markus Reiterberger (Althea BMW Racing Team).

Dalla quinta fila ci sono i piloti che hanno disputato la Superpole 1 e Eugene Laverty (Milwaukee Aprilia) scatterà dalla 13esima casella, dopo esser scivolato e aver perso la possibilità di rientrare nella Superpole 2. Al suo fianco ci saranno i debuttanti nella serie  Randy Krummenacher (Kawasaki Puccetti Racing) e Stefan Bradl (Red Bull Honda World Superbike Team).

Copyright © 2017 Dorna WorldSBK. All rights reserved.