“È stato divertente” – Bayliss annuncia il suo ritiro definitivo dal Mondiale Superbike

Il tre volte iridato continuerà a ricoprire il ruolo di testimonial Ducati.

Dopo aver chiuso le due gare del secondo round WorldSBK in Thailandia in ottava ed undicesima posizione, il tre volte Campione del Mondo Superbike Troy Bayliss ha annunciato in esclusiva a WorldSBK.com che non prenderà parte ad ulteriori gare della competizione.

Tornato in pista come sostituto dell’infortunato Davide Giugliano, protagonista di una caduta nei test ufficiali di Phillip Island, Bayliss è stato confermato per la prima trasferta della storia WorldSBK in Thailandia. Concluso il fine settimana, il quarantacinquenne australiano ha promesso che farà visita ad ulteriori eventi in futuro, restando nell’orbita Ducati per altri tipi di impegni.

Bayliss è stato intervistato poco dopo gara 2 e, tra le varie dichiarazioni, ha commentato così riguardo alla sua partecipazione ai primi due round della stagione: “Mi sono divertito molto. Non mi aspettavo di vincere, ma è stata un’emozione enorme e ora sono felice di tornare a casa e passare dei bei momenti con la mia famiglia, lasciando spazio ai giovani”.